Comments are off for this post

Michela

Circa un anno e mezzo fà, mi apparve una pallina sull’articolazione del dito della mano, col tempo andò crescendo, fino a che cominciò a darmi dolore ogni volta che piegavo il dito o cercavo di impugnare qualcosa; così andai a farmi vedere edil medico disse che si trattava di una cisti sinoviale asportabile con un intervento; mi prescrisse un’ecografia da presentare al chirurgo. Ma grazie ai tempi della nostra sanità, ho avuto l’appuntamento a distanza di un anno e, un mese fà, quando il giorno è arrivato, un terribile nubifragio ha paralizzato Roma e non sono potuta andare a fare l’ecografia; perciò ho pensato: “lasciamo perdere, passerà un altro anno prima di un altro appuntamento”. Martedì scorso ho guardato l’impegnativa e mentre pensavo che era il caso di buttarla, d’istinto mi sono guardata il dito… e non c’era più niente, la pallina era scomparsa, era abbastanza esterna eppure non si vedeva niente, allora sbigottita ho premuto, schiacciato, ricontrollato sull’impegnativa se era il dito giusto… era vero: la cisti era scomparsa! Il mio Dio l’ha portata via, senza il ricorso nè all’ecografia né al chirurgo. Egli è Colui che mi guarisce!!!

In aggiunta, domenica scorsa, mentre si stava per raccogliere l’offerta, col solo pensiero ho detto a Dio: “quanto mi piacerebbe poter avere per dare per l’offerta missionaria per il Perù!” Dopo il culto, una sorella si è avvicinata a me e senza che nemmeno capissi cosa stava facendo, mi ha messo in mano un regalo, era una somma di denaro… quello che avevo desiderato poter dare per il Perù! La risposta di Dio è stata talmente immediata che non ho realizzato subito che era la Sua provvisione; oggi Lo ringrazio e offro con gioia doppia!

Comments are closed.